Instagram Marketing: 4 motivi per i quali utilizzare Instagram è fondamentale

Se non sei già esperto di Instagram Marketing ti conviene cominciare a studiare! Il potere di questo social, improntato sul visual storytelling (più o meno fatto bene) è ormai sotto agli occhi di tutte le aziende. Lo dimostrano i sempre più crescenti ingaggi da parte di brand verso gli influencer del web.

Evidentemente ci ha visto bene Mark Zuckerberg, che ad aprile del 2012 ha acquistato questo social per un miliardo di dollari, quando l’app esisteva da meno di 2 anni. Tutti strabuzzarono gli occhi: malfidati, il fiuto per gli affari di Mr Zuckengerg è incontestabile! Oggi Instagram vale ben 50 miliardi di dollari, e il cofondatore e CEO Kevin Systrom è, ovviamente, miliardario.

La maggior parte delle piattaforme social non riesce a mantenere il passo o scompare. Le azioni di Twitter vanno su e giù, soprattutto giù, e alcuni network, come MySpace, non sono che un ricordo lontanissimo.

 

Scopri se tra le informazioni riservate ai nostri utenti c’è qualche altra guida che fa al caso tuo: iscriviti GRATUITAMENTE a Social Academy per rimanere aggiornato sul mondo del lavoro 2.0

 

Ma Instagram è in costante crescita: associato a Facebook, ha un enorme numero di utenti che continua ad aumentare. I proventi delle pubblicità su Instagram per il 2016 dovrebbero duplicarsi nel 2017. Quindi, avete ancora dei dubbi sull’utilizzo di Instagram nella vostra strategia di marketing?

 

Se la risposta è sì, vi elenchiamo 4 motivi per cui smettere di dubitare sull’Instagram Marketing:

1. La user experience di Instagram è il top.

Instagram ha avuto successo ed è diventato popolare molto velocemente per via della sua semplicità. Solo immagini e nient’altro: pochi fronzoli e quasi zero spam, visto che non è possibile inserire link se non in bio. Poi l’utilizzo dei tag rende il social un vero aggregatore di concetti, idee e tematiche.

 

Dovresti dare un’occhiata anche a questo articolo “LinkedIn Marketing: come utilizzare LinkedIn per promuoversi al meglio?“, che ti spiegherà come utilizzare uno strumento potente quale è LinkedIn.

 

2. Longevità e sicurezza grazie a Facebook.

Facebook è ormai parte della cultura mondiale perciò altro che scomparire: Facebook non potrà che continuare ad evolversi e a essere innovativo.

Dal momento che Instagram è di proprietà di Facebook, possiamo immaginare che anche questa piattaforma avrà lunga vita, quindi il tempo trascorso su Instagram non è tempo perso: immagina l’Instagram Marketing come una strategia a lungo termine. E poi si sa, chi prima arriva meglio alloggia!

 

Tra le informazioni riservate ai nostri utenti potrebbe esserci qualche altra guida che fa al caso tuo: iscriviti GRATUITAMENTE a Social Academy per rimanere aggiornato sul mondo del lavoro.

 

3. Zuckerberg farà di tutto per schiacciare Snapchat.

Facebook guadagna moltissimo ed è utilizzato da miliardi di persone. Ecco perché Mark Zuckerberg prende le sue funzioni migliori e le applica a tutte le altre piattaforme di sua proprietà, ovvero Messenger, WhatsApp e Instagram.

Molti sostengono che stia copiando Snapchat, e forse hanno ragione. Infatti, Zuckerberg ha anche tentato di acquistare Snapchat per 3 miliardi di dollari. Quando Snapchat ha rifiutato l’offerta, ha iniziato a sviluppare alcune funzioni simili a quelle di Snapchat. introducendo la funzione Storie di Instagram.. Proprio in questi giorni infatti su Instagram sono stati introdotti i filtri facciali, ovvero l’innovazione che ha reso popolare, seppur per breve tempo, Snapchat.

Snapchat ha perso 514 milioni di dollari nel corso del 2016. Probabilmente non avrà lunga vita.

 

E al blog come canale di promozione ci hai già pensato? Leggi “Come fare blog marketing? Il potere del content

4. L’e-commerce da mobile è in crescita.

BI Intelligence, il dipartimento di ricerca del Business Insider, prevede che l’m-commerce raggiungerà i 284 miliardi, ovvero il 45% del mercato dell’e-commerce statunitense, entro il 2020. I consumatori si sono abituati a fare acquisti con il proprio smartphone.

Instagram è una piattaforma visual che ci offre accesso a un pubblico molto vasto. Una delle funzioni più interessanti di Instagram è l’advertising targeting, identico a quello di Facebook. Molti brand si affidano solo ai lead organici, ma quel tipo di contatto diverrà ben presto molto competitivo e di conseguenza costoso. Molto meglio dunque imparare a utilizzare le inserzioni a pagamento di Instagram.

 

Leggi anche in che modo i video possono aiutarti nella tua strategia di marketing: “Video marketing, come fare? Idee creative per promuoversi con i video

 

Ti abbiamo convinto? Prova questa guida per iniziare a compiere i primi passi su Instagram.

Ti è piaciuto questo articolo? Sappi che potrai leggere molte altre guide nonché preziose informazioni riservate ai nostri utenti per rimanere aggiornato sul mondo del lavoro 2.0: iscriviti GRATUITAMENTE a Social Academy

 

 

 

Leggi tutto su: ,